Un Weekend a Sirmione

L’estate è la stagione perfetta per esplorare Sirmione in un weekend e goderti tutta la bellezza del lago di Garda.

Puoi scoprire il centro storico con i suoi monumenti, rilassarti e divertirti sulle spiagge, oppure andare alla scoperta dei dintorni della “Perla del Garda”, viaggiando tra città e luoghi suggestivi della zona.

Ti suggeriamo alcune idee che puoi personalizzare per trascorrere al meglio il tuo weekend a Sirmione.

 

Come arrivare e dove parcheggiare a Sirmione

Per arrivare a Sirmione in automobile puoi viaggiare in autostrada fino al casello di Sirmione e poi utilizzare la rete viaria ordinaria per arrivare in centro.

Nei pressi del borgo antico trovi il Parcheggio Monte Baldo, a pagamento, oppure puoi parcheggiare gratuitamente la tua auto nelle località di Sirmione e raggiungere il cuore storico della penisola con la navetta gratuita. Da Colombare e Lugana puoi anche fare una passeggiata sul lungolago e goderti la camminata e il panorama.

Altri dettagli su come puoi arrivare e parcheggiare a Sirmione puoi trovarli sulla pagina Come arrivare.

 

Cosa visitare a Sirmione in 2 giorni

“Passerò due giorni a Sirmione, cosa posso visitare?”

Se ti stai facendo questa domanda, devi sapere che hai tante possibilità diverse per trascorrere al meglio il tuo weekend nella città che viene chiamata anche la “Perla del Garda”.

Situata nella parte sud del lago di Garda, Sirmione ti offre angoli di relax, interessanti proposte culturali e vivaci opportunità di sport e divertimento, oltre a essere situata vicino a molte attrazioni.

Ecco un piccolo programma che puoi seguire per il tuo fine settimana a Sirmione.

 

Il centro storico di Sirmione

Puoi dedicare il tuo primo giorno a Sirmione alla scoperta del centro storico e dei numerosi monumenti locali.

Potrai rilassarti con una passeggiata nel borgo, in un’atmosfera ricca di scorci di lago e bellezze architettoniche, dalle chiese ai numerosi palazzi di varie epoche e stili.

Puoi partire dall’iconico Castello Scaligero all’ingresso di Sirmione e arrivare fino alle Grotte di Catullo e all’adiacente museo.

Centro storico di Sirmione - Autore: Christian D'Emilio
Centro storico di Sirmione – Autore: Christian D’Emilio

 

Castello Scaligero e Grotte di Catullo

Situato proprio all’ingresso del centro storico, il Castello Scaligero di Sirmione è sorto dopo la metà del Trecento per opera della famiglia veronese dei Della Scala. Ergendosi dalle acque del lago, offre la possibilità di esplorare i suoi suggestivi interni e la meravigliosa darsena interna, oltre che di andare alla scoperta dei corridoi e dei cortili ammantati di leggenda.

È visitabile rivolgendosi alla biglietteria all’ingresso, aperta stagionalmente. Per info maggiori visita la pagina del Castello Scaligero

Castello di Sirmione al tramonto
Castello di Sirmione al tramonto

Secondo una tradizione antica, le Grotte di Catullo corrispondevano ai resti dell’antica residenza che la famiglia di Gaio Valerio Catullo (84-54 a.C.) possedeva sul lago di Garda. Pur non avendo fondamento, questa credenza ha lasciato il nome del poeta romano al sito archeologico di un’antica villa sorta sulla punta della penisola di Sirmione, dove sono ancora visitabili i resti e l’attiguo museo dedicato alla storia locale e ai reperti romani e altomedievali della zona.

Le Grotte di Catullo e il Museo archeologico di Sirmione sono visitabili in base a giorni e orari di apertura. Per approfondimenti visita la pagina delle Grotte di Catullo.

grotte di catullo all'alba
Grotte di Catullo all’alba – Ph. Lida Di Nola

 

Un aperitivo al tramonto

Dopo una suggestiva giornata tra panorami e tesori storici di Sirmione, puoi abbandonarti a un po’ di riposo gustando il tuo aperitivo preferito.

Puoi rilassarti con una gita in motoscafo al tramonto con un brindisi sotto le Grotte di Catullo o sulle acque del lago, oppure scegliere uno dei numerosi locali del centro storico, bar o ristoranti. Con una suggestiva vista lago o nelle vivaci viuzze del borgo, puoi goderti i piccoli piaceri della vacanza con un delizioso cocktail o un bicchiere di vino Lugana, tipico della zona.

Tramonto a Cisano sul Lago di Garda
Tramonto a Sirmione – Ph. Casanova Luigi

 

3 idee per il secondo giorno a Sirmione

È arrivato il tuo secondo giorno a Sirmione, che cosa vuoi fare per renderlo indimenticabile?

Puoi rilassarti alle terme o su una delle tante meravigliose spiagge della penisola e dei dintorni, visitare una delle città e delle attrazioni vicine, oppure fare qualcosa di totalmente nuovo.

Ecco tre idee diverse per trascorrere un’altra giornata fra le bellezze del lago di Garda.

 

1. Totale relax alle terme di Sirmione o in spiaggia

terme di sirmione
Terme di Sirmione

Differenziate dalle terme a scopo curativo, le Terme di Aquaria sono dedicate completamente al mondo del benessere: qui puoi passare una giornata intera tra piscine termali, saune e bagni turchi, per rigenerarti e rilassarti o fare i trattamenti che ti interessano.

Puoi prenotare e trovare informazioni sul sito delle terme.

Se invece non vuoi rinunciare al lago e alle sue spiagge, ti suggeriamo due lidi che fanno al caso tuo: sulla spiaggia Giamaica puoi trovare panorami dal sapore esotico fra i colori del Garda, mentre al Lido delle Bionde hai a disposizione ogni genere di attrezzatura e di servizio per vivere il lago al meglio.

 

2. Visita Peschiera o Desenzano

Desenzano
Il Porto Vecchio di Desenzano

Puoi trascorrere la tua seconda giornata visitando le due incantevoli città vicine di Peschiera e Desenzano.

Con una passeggiata fra le preziose mura veneziane di Peschiera del Garda, inserite nel patrimonio Unesco, puoi ritrovare le atmosfere dell’epoca medievale e napoleonica per poi visitare l’affascinante Santuario della Madonna del Frassino nei pressi della città.

A Desenzano puoi immergerti nelle atmosfere della villa romana, scoprire gli affascinanti reperti del Museo Rambotti fra i quali l’aratro più antico del mondo ed esplorare il castello, per poi rilassarti in centro storico nella struggente atmosfera del Porto Vecchio.

 

3. Una gita fuori dall’ordinario

Una giornata per tornare bambini a Gardaland, una passeggiata fino alla big bench di San Felice del Benaco, o un viaggio in battello fino a Malcesine, oppure salire in funivia sul Monte Baldo: se vuoi fare un’esperienza diversa dal solito, puoi partire da Sirmione per la tua straordinaria avventura.

 

Gardaland

Gardaland è il regno della fantasia e puoi raggiungerlo comodamente da Sirmione imboccando la Gardesana fino a Castelnuovo del Garda.

Oblivion, Raptor, Blue Tornado, Magic Mountain, Sea Life, Legoland sono solo alcune delle attrazioni che puoi provare!

Per informazioni su prezzi, orari, permanenza negli hotel adiacenti, biglietti e abbonamenti, ti consigliamo di consultare il sito ufficiale: www.gardaland.it

Gardaland
Gardaland – Albero di Prezzemolo – Fonte: Pixabay Autore: postcardtrip

 

Big bench

Se ti affascinano le big bench, da Sirmione puoi andare alla scoperta delle panchine giganti del lago di Garda e dei dintorni.

La big bench di San Felice del Benaco è raggiungibile da Sirmione prendendo la direzione di Salò, attraverso le strade interne e poi con una breve passeggiata a partire dal borgo di Cisano. È una delle diverse panchine giganti della provincia di Brescia e della Lombardia e la prima nata sul lago.

In seguito è stata realizzata una panchina gigante anche a Muscoline, fra le vigne vista lago, dipinta di rosa come il vino Chiaretto che viene prodotto dai grappoli che la circondano.

Big bench di Muscoline
Credits: Az. agricola La Guarda

 

Malcesine

Cosa vedere a Malcesine? Le proposte sono davvero tantissime. Puoi partire da Sirmione in macchina o viaggiare in battello, per poi raggiungere la vecchia Malcesine con il castello e il meraviglioso borgo fatto di vicoli e angoli suggestivi.

Puoi salire in funivia fino sul Monte Baldo, oppure provare nuovi sport come il kite e la vela presso la Fraglia Vela e il parapendio, o ancora rilassarti sulla splendida spiaggia Val di Sogno. Puoi trovare info sul sito del Comune di Malcesine.

castello di Malcesine
Castello di Malcesine – da Wikimedia – Autore: Pe-sa

 

Il Monte Baldo

Il Monte Baldo è uno scrigno di scoperte e luoghi incantevoli.

Per arrivare in cima puoi muoverti in macchina oppure via battello, per poi risalire la montagna con la funivia partendo dal centro storico di Malcesine. Da lì potrai avventurarti lungo i numerosi sentieri per fare escursioni da sogno e percorsi di trekking, fino a raggiungere i suggestivi rifugi.

Anche per chi ama la bike il Monte Baldo può riservare incredibili sorprese e itinerari.

Vista del Lago di Garda dal Monte Baldo, zona Brenzone. Da Wikimedia – Autore: Dguendel

 

Per scoprire altri luoghi incantevoli da visitare durante la tua permanenza a Sirmione puoi esplorare le proposte contenute nell’apposita pagina o seguire la mappa qui sotto.

 

Un weekend a Sirmione: la mappa

Per aiutarti a trovare tutti i punti d’interesse che ti abbiamo suggerito e decidere al meglio come trascorrere il tuo weekend a Sirmione, abbiamo preparato la mappa seguente:

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.