La Venaria Reale, una Versailles a Torino

Una delle più grandi e più belle residenze sabaude Patrimonio dell'Umanità

MERCOLEDÌ 8 APRILE 2020

La Reggia di Venaria Reale  è una delle maggiori e  più belle Residenze Sabaude, costruita tra il 1658 e il 1679,  Patrimonio dell’umanità dal 1997.
Fu progettata dall’architetto Amedeo di Castellamonte. e a commissionarla fu il duca Carlo Emanuele II che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese a circa 10 Km dalla città.
Uno dei luoghi più incantevoli al mondo,  spesso chiamata la Versailles d’Italia, da oggi apre le sue porte per due visite virtuali.
Con Google Arts & Culture è possibile visitare le stanze, i giardini e le esposizioni della Residenza Sabauda voluta dal Duca Carlo Emanuele II.
Inoltre alcune delle opere più importanti del palazzo, come la Margherita di Francesco Gonin o la Partenza dalla Corte per la caccia da Venaria Reale di Melchior Hamers, vengono puntualmente spiegate in ogni particolare.

Altro percorso interessante è quello proposto da venaria.it con percorsi virtuali e video in diretta dalle luminose stanza della Reggia

Tutti gli articoli per impiegare al meglio il tempo ritrovato

 

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.