Il Museo del Louvre di Parigi: un imperdibile tempio dell’arte universale

35.000 opere da ammirare nel museo più visitato al mondo

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2020

Il Museo del Louvre è il più visitato museo del mondo e il più grande di Francia e presenta opere d’arte delle antiche civiltà e dal Medio Evo fino al 1850.

Tra 35.000 opere esposte nella collezione, si trovano alcune delle più famose opere d’arte del mondo, come la Gioconda, la Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci, la Venere di Milo, La Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix e la Nike di Samotracia.

E’ diviso in 8 sezioni: Arti Orientali antiche, Arti islamiche, Arte Egiziana antica, Greca, Etrusca, Romana e, per quanto riguarda la storia più recente, dipinti, sculture, stampe e disegni.

Aperto al pubblico come museo nel 1793, qualche anno dopo la Rivoluzione francese, il Louvre è un museo delle arti universale. Inizialmente ospitava le collezioni reali e, successivamente, divenne una delle più importanti collezioni del mondo. Il museo del Louvre racchiude oggi molte delle migliori opere delle civiltà del passato e del presente.

“Universale” è anche il numero di visitatori annui, oltre 9 milioni!

Il Museo si trova nel Palazzo del Louvre, una fortezza del XII secolo, ampliata e riadattata in varie occasioni. Il Palazzo è stato la residenza di alcuni Re di Francia e, dopo che i reali si traferirono a Versailles iniziò il suo processo di trasformazione in uno dei musei più importanti del mondo.

Oggi accoglie i visitatori nella Cour Napoléon con l’iconica piramide di vetro disegnata dall’architetto cinese Ieoh Ming Pei: secondo gli esperti per visitare tutto il il Louvre sarebbero necessari 100 giorni.

Il Museo del Louvre su Wikipedia

Abbiamo dedicato un articolo alla Reggia di Versailles qualche settimana fa.

Tutti i suggerimenti di #iorestoacasa ma non rinuncio alla cultura

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.