Una settimana fitta di appuntamenti

Sempre numerose le iniziative della Biblioteca Comunale

Pubblicato il: 20 Marzo 2006

La settimana degli appuntamenti culturali di Sirmione comincia questa sera in Biblioteca con il secondo dei tre incontri dedicati agli abusi sessuali contro i minori.
lunedì 20 marzo, ore 20,30, Biblioteca Comunale
Come fu che Cappuccetto Rosso mandò il lupo cattivo allo zoo. Come prevenire l’abuso sessuale infantile
2. Come parlare dello sviluppo del corpo al proprio figlio. Conducono la dottoressa Federica Tagliati e la dottoressa Maria Francesca Napoli. Il terzo incontro si terrà il 27 marzo.

mercoledì 22 marzo, alle ore 20,30 presso il Municipio di Sirmione in piazza Virgilio verrà presentato un importante progetto di tutela e valorizzazione ambientale:
Canneti ed aree umide del Basso Garda: polo attrattivo, degrado ambientale, oppure… Il Progetto Rizoma. Incontro a cura del CRA Centro Rilevamento Ambientale
La serata, organizzata dall’Associazione Albergatori , l’Ascom e l’Amministrazione Comunale di Sirmione, avrà come tema i canneti e le aree umide del Basso Garda. Questa attività è inserita nel progetto Rizoma a cui aderiscono i comuni di Desenzano, Lonato, Padenghe, Pozzolengo e Sirmione e che ha ottenuto il co-finanziamento della Fondazione Cariplo. Lo scopo di questo progetto è quello di sensibilizzare la popolazione nei confronti dell’ambiente, ma soprattutto verso canneti e aree umide. Tra le azioni previste nel progetto Rizoma vi sono una serie di incontri con le scuole, con lezioni teoriche, visite ai canneti e qualche attività
pratica, così da stimolare negli adulti di domani un maggiore senso di rispetto nei confronti della straordinaria ricchezza costituita dal Lago di Garda. Il progetto Rizoma organizza anche iniziative che coinvolgono gli adulti di oggi.
Durante questa serata si cercherà di capire quanti siano i canneti, le loro funzioni, il perché dell’apparente degrado, l’importanza della loro presenza e l’importanza delle aree umide, cosa può fare l’amministrazione pubblica, il singolo cittadino, ma soprattutto Albergatori e Commercianti per una maggior tutela di questi habitat. www.progettorizoma.it

Il Meraviglioso Ottocento Italiano, la mostra aperta a Palazzo Callas sta ottenendo un successo superiore anche alle aspettative degli organizzatori: è certamente il segno della solida qualità artistica e culturale della proposta. Venerdì 24 marzo, alle ore 17, ci sarà la preziosa opportunità di visitare la mostra con una guida di eccezione, la professoressa Rossana Bossaglia, docente universitario e critico d’arte. L’incontro con la professoressa Bossaglia sarà anche l’occasione per presentare il catalogo della mostra.
Il Meraviglioso Ottocento Italiano proseguirà fino a lunedì 1 maggio con i seguenti orari di apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 20. Ingresso libero

venerdì 24 marzo alle ore 20,50 in Biblioteca Comunale si conclude il ciclo di incontri dedicato alle donne:
La donna nella musica, nell’arte e nella letteratura
3. Giulia Beccaria: la madre di Alessandro Manzoni.
Conduce: prof.ssa Sabina Fadabini
La partecipazione agli incontri è libera. Per ulteriori informazioni: biblioteca comunale, tel. 0309909174

sabato 25 marzo presso la Sala Civica di Piazza Flaminia si inaugura la mostra:
Gianni Tolentino crea per la Ricerca la Fata del Lago. Mostra a cura della Fondazione A.R.M.R., Associazione per l’Aiuto alla Ricerca sulle Malattie Rare. La mostra resterà aperta fino a giovedì 30 marzo. Per informazioni: delegazione.garda@armr.it

Infine,  domenica 26 marzo, dalle ore 15,00 in Biblioteca Comunale,
Domenica in biblioteca 2006. 5. Open Day delle Biblioteche Lombarde. Apertura domenicale della Biblioteca Comunale
Programma
ore 15.30 – Il giro del mondo in 80 giorni. Presentazione del musical degli alunni della Scuola Media di Sirmione
ore 17.00 – Libri e DVD narranti le storie del mondo. Esposizione novità editoriali
ore 18.00 – Merenda
Per ulteriori informazioni: Biblioteca Comunale (030 9909174)
http://www.lombardiacultura.it/scheda.cfm?ID=4449

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.