Una parola al giorno

Un'avventura nelle meraviglie dell'italiano per riscoprire parole belle e poco conosciute

LUNEDÌ 8 GIUGNO 2020

Tutti gli usi della parola a tutti”: mi sembra un buon motto, dal bel suono democratico.
Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo

Gianni Rodari

Una parola al giorno nasce a Firenze nel 2010, dall’idea di due giovani poco più che ventenni, con l’intento di riscoprire parole belle e poco conosciute, parole che usiamo nel quotidiano ma di cui ignoriamo il potenziale originale, parole che ci permettano di arricchire vocabolario e pensiero.

Imparare a sfruttare appieno le parole ci permette di evolvere sotto un profilo spesso trascurato: la qualità della comunicazione, con noi stessi e con gli altri.

Sfoglia tutte le parole pubblicate sul sito Una parola al giorno

Tutti i suggerimenti di #iorestoacasa ma non rinuncio alla cultura

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.