Stanotte ci ha lasciati Mario Arduino

E' stato sindaco di Sirmione dal 1990 al 1999

Pubblicato il: 2 Maggio 2016

Stanotte ci ha lasciati Mario Arduino.
O meglio, per dirla alla maniera dei suoi amati alpini, è semplicemente andato avanti.
Lascia un vuoto grandissimo nella nostra comunità. Colmato dall'eredità straordinaria in termini di valori ed insegnamenti, di cui ci ha fatto dono in lunghi anni di servizio a favore di Sirmione.
Sindaco dal 1990 al 1999, consigliere comunale e poi difensore civico; ma anche sensibilissimo poeta, acuto giornalista e uomo di cultura di rara profondità ed eleganza.
Qualsiasi veste fosse chiamato ad indossare, ha contribuito a valorizzare Sirmione, coniugando come pochi l'interesse generale con l'attenzione ad ogni singolo individuo.
La generosità senza limiti con cui ha amato Il suo paese lo ha reso a sua volta ammirato ed apprezzato da tutti.
L'ultimo pensiero è per l'amatissima moglie Gina, compagna di uno straordinario percorso di vita, a cui va l'abbraccio affettuoso dei sirmionesi.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.