Sirmione in scena

Torna la rassegna di teatro di figura con uno sciame di burattini

Pubblicato il: 27 Luglio 2014

Sedicesima edizione di Sirmione in scena, rassegna internazionale di teatro di figura con una novità: 3 spettacoli in centro storico con il teatro viaggiante di Maurizio Corniani. Uno sciame di burattini in viaggio su tre ruote e un Ape partiranno da Largo Goethe per accompagnare gli spettatori fino in Piazzetta Catari dove Fagiolino divertirà tutti con le sue esilaranti farse

  • "Và dove ti porta il piede", previsto il 21 luglio, a causa del maltempo è rinviato a lunedì 25 agosto
  • "Le farse di Fagiolino e Sandrone", previsto il 28 luglio, a causa del maltempo è rinviato a martedì 19 agosto

14 LUGLIO
Piazzetta Catari
LE AVVENTURE DI FAGIOLINO
Centro Teatrale Corniani – Mantova
Spettacolo di burattini fatto di situazioni intricate, di principesse rapite, di maghi cattivi e di bastonate sonanti scoccate dal personaggio – protagonista: Fagiolino.
Perennemente alla ricerca di un piatto di tagliatelle fumanti condite da un bolognese ragù, perseguitato dalle urla delle sue budella, Fagiolino sbroglierà le situazioni più difficili con il suo purgante “San Pellegrino”. Pochi oggetti, due scenari, cinque burattini di legno guidati in una baracca dalla fondamentale espressività orale di un burattinaio solista, sono gli elementi essenziali dello spettacolo.

21 LUGLIO
Lungolago di Lugana
VA’ DOVE TI PORTA IL PIEDE
Laura Kibel
Al centro della scena la Kibel, tutta in nero, veste di elementi da lei stessa costruiti, i propri piedi, che divengono a poco a poco delle creature vive con un’identità, pronte a narrare fantastiche vicende.
La protagonista sparisce magicamente dietro ai personaggi per lasciare spazio alle storie da lei stessa create. Laura non usa parole, ma solo gestualità e musica; i suoi spettacoli divertenti, poetici, o dissacranti superano i confini delle lingue nazionali per assurgere a un contenuto universale.
Uno spettacolo che può essere apprezzato da un pubblico di ogni età, paese e cultura. “Va’ dove ti porta il piede” , cavallo di battaglia di Laura Kibel, riunisce pezzi storici del suo repertorio internazionale; con ironia, ritmo e colori affronta temi universali come la lotta tra bene e male, la pace, l’amore.

28 LUGLIO
Piazzetta Catari
LE FARSE DI FAGIOLINO E SANDRONE
Centro Teatrale Corniani – Mantova
Spettacolo di burattini a guanto e bastone con Fagiolino, Sandrone, i burattini della tradizione e l’immancabile “Purgante San Pellegrino”, animati in baracca tradizionale.
Maurizio Corniani, erede della storica compagnia della Famiglia Corniani, con l’intento di continuare il percorso nella ricerca e del recupero della tradizione, prendendo vecchi copioni delle farse, le così chiamate “comiche finali” e mettendole insieme ha dato vita e allestito questo spettacolo della durata di un’ora circa che si rifà per stile e modi al fare i burattini di un tempo. Perfetto connubio tra vecchio e nuovo questa produzione aiuta a non dimenticare il modo di una volta di fare i burattini, divertendo le nuove generazioni con cose semplici, immediate che divertivano il pubblico di circa un secolo fa.

4 AGOSTO
Piazzetta Catari
FAGIOLINO SERVO DI DUE PADRONI
Centro Teatrale Corniani – Mantova
Due storie si intrecceranno con nove burattini, raffigurazione di persone comuni della vita quotidiana. Fagiolino si ritroverà in mezzo a questioni più grandi di lui: dall’innamoramento di un giovane che aspira dichiarare fedeltà alla sua Rosaura ad un vecchio decrepito che compra il matrimonio di una giovane sostenuto dall’avidità del padre di lei; da un prepotente e temibile avventuriero che tenta di sottrarre a due donne innocenti l’eredità del defunto alla sua eterna e intramontabile fame che non viene mai soddisfatta appieno. I burattini in questa storia trattano temi di attualità che alla fine verranno risolti alla Fagiolinesca maniera con il “purgante San Pellegrino”. Infatti il nostro eroe Fagiolino ingaggiato da due diverse persone che si possono definire “padroni occasionali”, risolverà con il solito “buon senso” situazioni ingarbugliate e inaccettabili.

11 AGOSTO
Lungolago di Lugana
LA VERA STORIA DI CENERENTOLA
Teatro Ombria – Firenze
Vi siete mai chiesti chi preparò il pranzo di nozze di Cenerentola ? Ma loro naturalmente … le sorellastre !
Ecco a voi tutti i retroscena di quella festa che entrò nella storia dei matrimoni da favola. Ma non finisce qui, perchè la prima volta nella storia sapremo che cosa successe dopo quel famoso matrimonio… e lì si che ci sarà da ridere!
E chi può essere protagonista di un pranzo se non i piatti, le posate e naturalmente le pietanze” Saranno proprio loro che nello spettacolo prendono vita a raccontarci una storia nella storia. E mentre la favola si “consuma”, le sorellastre in carne ed ossa continuano ad apparecchiare la tavola e a sognare che anche per loro un giorno i sogni diventino realtà.
18 AGOSTO
Lungolago di Lugana
RE BEL BLU – Ass. Culturale Spazio Temporale – Grosseto
Un re molto vanitoso e buono a nulla, pensando solo alla sua bellezza, rischia di essere cacciato dal suo regno: per evitarlo decide, con l’aiuto del suo consigliere, di far colorare di blu ogni cosa del suo regno, (capelli e vestiti dei sudditi compresi), e di diventare “Re Bel Blu”, in modo che tutto sembri nuovo e speciale. Di questa rivoluzionaria idea ne farà le spese la povera signora Pina, che nel suo orto coltiva invece frutti di ogni colore…
Convinto che tutto funzioni finalmente a meraviglia, l’ingenuo re scoprirà però che, non solo il suo consigliere, ma lui stesso non può fare la cacca blu, come invece si aspettava da tutti gli abitanti del regno! I due proveranno allora a convertire il loro regno blu in uno tutto marrone ma… ci riusciranno?
Lo scopriranno i piccoli spettatori dello spettacolo, accompagnati nella visione di questa divertente storia da “Fernanda e Osvaldo”, buffa coppia di spettatori di gommapiuma, ai quali un regno marrone potrebbe piacere, essendo loro stessi marroni, …ma si accorgeranno che i colori sono tutti importanti…

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.