Città d’arte nei dintorni

Sirmione è un’ottima base di partenza anche per visitare le splendide città d’arte italiane dei dintorni, che offrono centri storici, bellezze architettoniche e religiose, eventi e opportunità culturali.

Entro un’ora di viaggio in auto, o anche in treno, è possibile raggiungere agevolmente la capitale dell’opera Verona, la città dei tre laghi Mantova e la Leonessa d’Italia Brescia, così come la tratta della A4 permette di allungarsi fino a Milano e a Venezia per scoprire il fascino della Laguna.

 

Mantova

Sorta attorno ai tre laghi formati dal corso del fiume Mincio che le donano una scenografia unica, Mantova è stata per quasi 400 anni la reggia della famiglia Gonzaga, che le ha lasciato in eredità gli splendidi Palazzo Te e Palazzo Ducale e il pittoresco Castello di San Giorgio.

Mantova
Mantova – da Pixabay Autore: rositorelli

Oggi è possibile rivivere la storia della città presso il Museo Civico di San Sebastiano e immergersi nella placida atmosfera del centro storico, patrimonio Unesco, dove si svolge uno dei principali festival letterari e culturali italiani, Festivaletteratura.

Mantova
Mantova – da Pixabay Autore: alex1965

 

Verona

Città dell’amore tra Giulietta e Romeo, ma anche luogo d’arte e storia riconosciuto patrimonio mondiale dell’Unesco: Verona è inoltre la capitale italiana dell’opera, luogo unico per vivere l’esperienza del bel canto con il Festival lirico areniano.

Arena di Verona - vista aerea
Arena di Verona – vista aerea

Nel centro storico si può fare shopping in Via Mazzini e languidamente passeggiare tra Piazza Bra e Piazza Erbe e, più nascosta, Piazza dei Signori, oltre a fare visita al Balcone di Giulietta e ai numerosi monumenti cittadini intervallati da suggestivi scorci del fiume Adige.

Balcone di Giulietta a Verona
Balcone di Giulietta a Verona – da Pixabay Autore: TaniaSTS

 

Brescia

Dalla preistoria all’epoca romana, fino al periodo longobardo e medievale: centro di storia e cultura, Brescia è un luogo tutto da scoprire, a partire dal Capitolium, oggi Parco archeologico, che rappresentava il fulcro della città romana, fino al complesso monastico di Santa Giulia e Salvatore, area simbolo dell’eredità longobarda che è divenuta la sede del percorso museale di Brescia.

Brescia - Tempio Capitolino
Brescia – Tempio Capitolino – da Wikimedia Autore: Wolfgang Moroder

Storia, arte, spiritualità e non solo: nel centro storico di Brescia si può passeggiare alla scoperta di Piazza della Loggia, della Pinacoteca Tosio Martinengo e del meraviglioso Castello.

Brescia - Piazza Loggia
Brescia – Piazza Loggia – da Wikimedia Autore: Wolfgang Moroder

 

Bergamo

La città Bassa e quella Alta, quella dal volto più contemporaneo e quella che custodisce l’eredità più antica, patrimonio Unesco: Bergamo è un luogo d’arte e storia, dove abbandonarsi a una passeggiata lungo i 5 km delle Mura Venete a e un giro sull’iconica ultracentenaria funicolare.

Bergamo
Bergamo – vista sulla città alta

Da Piazza Duomo ai Musei di Piazza della Cittadella, fino alla visita dell’Accademia Carrara, la scoperta della città è un’esperienza per la vista ma anche per l’ascolto, con la Casa di Donizetti, luogo di nascita del musicista, e il conteggio dei cento rintocchi del Campanone in Piazza Vecchia.

Bergamo - Piazza Vecchia
Bergamo – Piazza Vecchia – da Wikipedia Autore: Steffen Schmitz (Carschten)

 

Condividi

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.