Chiesa di San Salvatore

Chiesa San Salvatore a Sirmione

In centro storico sono presenti i resti dell’antica Chiesa di San Salvatore, unici residui del monastero di San Salvatore fondato tra il 766 e il 774 dalla regina Ansa, moglie dell’ultimo re longobardo Desiderio.

Realizzata con un’unica navata e un presbiterio rialzato, la chiesa era dotata di una cripta arricchita da affreschi che sono stati riportati alla luce con il restauro del 1959.

Oggi è visionabile liberamente l’area absidale con ciò che rimane delle mura.

 

Approfondimenti

I Longobardi e il Medioevo

Indirizzo

Via San Salvatore, 2
25019 Sirmione (BS)

Dove si trova
Apri la mappa
Condividi

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.