SABATO A PALAZZO: RITORNA LA RASSEGNA TEATRALE CON NUMEROSE NOVITA’

Pubblicato il: 29 Settembre 2006

E’ giunta alla quarta edizione la rassegna teatrale “Sabato a Palazzo”, organizzata dal Comune di Sirmione con la direzione artistica di Daniele Sterza.
Tenendo conto dell’esperienza accumulata negli anni precedenti (ma anche dei problemi che sono stati via via affrontati) quest’anno la manifestazione presenta numerose novità.
Si comincia il 18 novembre 2006 per finire il 24 febbraio 2007. Uno spettacolo, quello del 22 dicembre, si terrà di venerdì e non di sabato, per non finire troppo vicini a Natale.
L’ingresso sarà a pagamento: 5 euro (10 euro per le serate del 10 e del 24 Febbraio il cui incasso sarà devoluto in beneficenza).
Questa scelta è dovuta all’esigenza di contenere l’afflusso del pubblico limitando l’ingresso a coloro che hanno acquistato il biglietto. Il Comune non ci vuole guadagnare e così il denaro introitato verrà speso nella rassegna stessa, per elevarne la qualità.
Ultima novità: l’abbonamento. Pagando 50 euro si può comprare l’abbonamento agli otto spettacoli in calendario. Il prezzo equivale alla somma degli otto biglietti, ma i titolari avranno diritto ad un posto assicurato, predeterminato e sempre nella stessa poltrona. In altre parole, gli abbonati potranno assicurarsi i posti migliori, ma con una raccomandazione: ogni sera dovranno presentarsi entro le 20.45, altrimenti il loro posto potrà essere assegnato ad altri spettatori. Gli abbonamenti sono in vendita in Biblioteca, il martedì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 17. Naturalmente c’è posto anche per i non abbonati, che potranno acquistare i biglietti di ogni singola rappresentazione direttamente al Palazzo dei Congressi, la sera dello spettacolo, fino all’esaurimento dei posti.
Infine il cartellone. Daniele Sterza, il direttore artistico della rassegna, ha selezionato otto rappresentazioni di grande interesse e qualità. Ecc il dettaglio del cartellone: http://sirmionebs.it/italian/sabato_2006.php

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.