Relazione di inizio mandato del Sindaco

Pubblicata la relazione volta a verificare la situazione finanziaria e patrimoniale dell'ente

Pubblicato il: 17 Settembre 2014

Relazione di inizio mandato 2014 del Sindaco

Riferimenti legislativi: D.Lgs. 6-9-2011 n. 149

Meccanismi sanzionatori e premiali relativi a regioni, province e comuni, a norma degli articoli 2, 17 e 26 della Legge 5 maggio 2009, n. 42.

Pubblicato nella Gazz. Uff. 20 settembre 2011, n. 219
Art. 4-bis  Relazione di inizio mandato provinciale e comunale
In vigore dal 8 dicembre 2012
1- Al fine di garantire il coordinamento della finanza pubblica, il rispetto dell'unità economica e giuridica della Repubblica e il principio di trasparenza delle decisioni di entrata e di spesa, le province e i comuni sono tenuti a redigere una relazione di inizio mandato, volta a verificare la situazione finanziaria e patrimoniale e la misura dell'indebitamento dei medesimi enti.
2- La relazione di inizio mandato, predisposta dal responsabile del servizio finanziario o dal segretario generale, è sottoscritta dal presidente della provincia o dal sindaco entro il novantesimo giorno dall'inizio del mandato. Sulla base delle risultanze della relazione medesima, il presidente della provincia o il sindaco in carica, ove ne sussistano i presupposti, possono ricorrere alle procedure di riequilibrio finanziario vigenti.

Vai alla relazione

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.