REGALO DI NOZZE

Ritmo incalzante e colpi di scena per salvare un matrimonio in pericolo

Pubblicato il: 9 Febbraio 2012

Le avverse condizioni meteorologiche, che ormai da giorni rendono estremamente difficile la circolazione in quasi tutto il territorio italiano, hanno costretto la Compagnia "Piccola Ribalta" di Civitanova Marche a rinunciare a partecipare al Festival Nazionale di Sirmione dove avrebbe dovuto presentare, sabato 11 Febbraio 2012, lo Spettacolo "Il padre" di August Strindberg.
La direzione del Festival è riuscita mantenere la continuità della manifestazione , invitando la Compagnia "Luci della Ribalta" di Bolzano che presenterà

11 febbraio 2012, ore 21
Regalo di nozze
di Valerio di Piramo
Luci della Ribalta (Bolzano)
Sirmione, Palazzo dei Congressi
Ingresso € 5,00

Ritmo incalzante e colpi di scena per salvare un matrimonio in pericolo

Regalo di nozze
La mattina in cui una figlia si sposa può accadere di tutto: anche che non si sposi più. Perfino che un monaco buddista e un campanellino magico diventino gli inconsapevoli protagonisti di questa commedia piena di colpi di scena davvero sorprendenti.
Il ritmo incalzante dell’intero lavoro rendono particolarmente divertente questa commedia brillante: il lieto fine garantisce il riaccendersi dell’amore.

Luci della ribalta
L’Associazione Culturale "Luci della Ribalta" venne ufficialmente fondata a Bolzano nel 1995 da un gruppo di giovani che provenivano da diverse esperienze culturali e artistiche come il teatro, la musica, le arti figurative, la cinematografia e il video e che sentirono il bisogno di aggreggarsi per imparare e per esprimersi con nuove idee e progetti. Il Direttore Artistico è Alessandro Di Spazio, diplomato alla Scuola Triennale di Cinema e Televisione "Zelig" di Bolzano, tutt’oggi impegnato professionalmente nel settore televisivo-cinematografico, pubblicitario e teatrale. Numerosa ed ampia è l’attività svolta nel corso di questi anni: un repertorio rappresentato con notevole successo di pubblico e di critica che ha spaziato da autori americani come Woody Allen, Dalton Trumbo, Hart & Braddel ad autori europei come Alan Ayckbourn, Eugène Labiche, Jean Noel Fenwick ed ancora autori italiani come Carlo Goldoni, Achille Campanile e Ghigo De Chiara per citarne alcuni.
Luci della Ribalta ha allestito spettacoli che spaziano dall’operetta al musical con "Il Paese dei Campanelli" di Lombardo & Ranzato e con "Hello Dolly" di Thornton Wilder nonchè con una rivisitazione musicale de "Il ritorno di Casanova" di Arthur Schnitzler. Da molti anni inoltre l’associazione Luci della Ribalta è organizzatrice in collaborazione con Uilt Unione Italiana Libero Teatro del Festival Teatrale Nazionale "IL MASCHERONE" che si svolge nel periodo autunno/inverno a Bolzano. Nei suoi progetti Luci della Ribalta ha coinvolto importanti professionisti, ha partecipato a numerosi Festival di Teatro nazionali dove ha vinto significativi premi e riconoscimenti, è stata ospite del programma televisivo "Cominciamo Bene" su RAI3 e del format tv "Appunti Magazine Cultura" in onda sull’emittente televisiva RTTR e protagonista di un documentario realizzato dalla Scuola di Cinema e Televisione Zelig per la Provincia Autonoma di Bolzano sulle compagnie teatrali.
Attiva e apprezzata inizialmente in ambiente regionale, Luci della Ribalta si è col tempo distinta in tutta Italia per la particolarità degli spettacoli rappresentati che ha realizzato grazie all’impegno nello studio di tecniche teatrali e stili interpretativi. L’Associazione ha realizzato infatti laboratori teatrali con seminari di teatro, corsi di recitazione, fonetica e dizione, mimo e movimenti del corpo. Ha proposto incontri di studio e didattica con l’intervento di professionisti come Antonio Salines attore e regista e Direttore Artistico Teatro Belli di Roma, Carlo Simoni primo attore del Teatro Stabile di Bolzano, Matteo Tarasco regista e docente DAMS di Bologna, Luigi Ottoni attore, Giuliano Fracasso Direttore d’Orchestra e Alto Maestro del Coro de La Fenice di Venezia, Piero Ottusi scultore, Maria Pia Zanetti attrice e Fabrizio Bernardini coreografo e ballerino. Al fine di presentarsi al pubblico sempre con spettacoli qualitativamente validi, originali ed innovativi, l’attività proseguirà senz’altro sulla giusta strada dello studio e della ricerca perseguendo nel contempo lo scopo dell’aggregazione di quanti si dedicano attivamente al teatro.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.