Quell’oro blu che ribolle

A Sirmione le Terme compiono cent'anni

GIOVEDÌ 1° APRILE 2021

“Cento anni fa, nel 1921, nasceva la Società Terme e Grandi Alberghi Sirmione.
In realtà la presenza di sorgenti termali da quelle parti è nota dall’antichità. Secoli di storia si affollano intorno alla penisola: dall’epoca romana lasciano tracce importanti. Una fonte di acqua termale è conosciuta sin dal Rinascimento. Ma una data miliare spicca nella linea del tempo del termalismo sirmionese: è il 1889.

Allora un personaggio divenuto un vero e proprio idolo, immortalato dalla stampa di allora, si calò nelle profondità del Garda per individuare e incanalare la fonte Boiola: era il palombaro veneziano Angelo Procopio. Da allora ad oggi Sirmione ne ha fatta di strada: da quella specie di astronauta ante litteram fino agli impianti di ultima generazione, che richiamano ogni anno centinaia di migliaia di visitatori alla ricerca di salute e benessere.”

Quell’oro blu che ribolle di Maria Paola Pasini, l’articolo completo del Corriere della Sera di giovedì 1° aprile 2021.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.