Preferirei chiamarmi Mario

di Anna Vivarelli

CONSIGLI DI LETTURA

Preferirei chiamarmi Mario
di Anna Vivarelli

Piemme Junior 2010

Il protagonista di questo libro ha una famiglia disastrata, un patrigno insopportabile, una madre che non sa ascoltarlo e un nome che in più occasioni lo farà soffrire ma ha anche la capacità di guardare le cose con ironia. Per fortuna c’è la sorellastra (e migliore amica). Insieme hanno deciso di fondare un’agenzia investigativa, ma non possono immaginare che il caso più importante li toccherà molto da vicino. Si potrebbe aggiungere qualcos’altro su questo libro che già dal titolo è tutto un programma ma si può solo dire che il protagonista potrebbe essere ognuno di noi. Tutti ci siamo sentiti insicuri o abbiamo fatto “brutte figure” ma prima o poi le rivincite arrivano o quantomeno si capisce che le cose di cui ci eravamo tanto preoccupati grazie all’amicizia passano in secondo piano…

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.