Pietra & Co. e Progetto Utopia

Verso il centenario di GAC, Guglielmo Achille Cavellini

Pubblicato il: 27 Gennaio 2014

Da Pietra&CO. ci si aspetta sempre un’opera che campeggi con la sua fisicità nel territorio. Con la complicità di PROGETTOUTOPIA abbiamo in questi anni derogato spesso da questa condizione rivolgendoci ad un’opera a cui si gira attorno che non c’è, ovvero non se ne vede la forma bensì la sostanza. Quest’anno quest’aspetto viene radicalizzato ancor di più. Un poco perché ci avviamo a celebrare qualcosa e la celebrazione sta nella mente e nel cuore e poco tra le mani, ed anche perché ci sentiamo sempre più attratti dalle illusioni del pensiero che dai pragmatismi estetici. Mettiamo quindi in campo un laboratorio condotto da PROGETTOUTOPIA che ci accompagnerà fino all’11 settembre 2014, data in cui lo work in progress ideato da Guglielmo Achille Cavellini per celebrare il suo centenario avrà la sua scadenza. Laboratorio che oltre a mostrare innescherà partecipazione, scambio e pulsioni creative. Un work in progress con interventi, performance, attività relazionali ed altre immagini ed interventi che si susseguiranno fino all’atto finale della celebrazione.


Chiara e Valeria diventano un'opera d'arte nella cornice di Progetto Utopia (da un'idea di GAC Guglielmo Achille Cavellini)


"Autostoricizzazione" a Sirmione nella spiaggia "del prete", all'inizio della Passeggiata delle Muse


 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.