PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO: UN PERCORSO DI ASCOLTO PER COSTRUIRE SCELTE CONDIVISE

Pubblicato il: 25 Gennaio 2008

Al via una serie di incontri per costruire insieme scelte condivise da inserire negli strumenti di pianificazione del Comune (Documento di Piano, Piano dei Servizi, Piano delle Regole eValutazione Ambientale Strategica).
Nei prossimi mesi il Comune di Sirmione definirà il nuovo Piano Regolatore Comunale, lo strumento progettuale sulla cui base si stabiliscono le principali linee di sviluppo urbanistico, economico e sociale del territorio e che, come stabiliscono le norme regionali, prende il nome di Piano di Governo del Territorio (P.G.T.).
Quest’anno il Comune ha deciso, assieme ai consulenti incaricati per la redazione del Piano, di seguire un approccio innovativo alla pianificazione e di coinvolgere direttamente le diverse articolazioni del mondo economico e associativo che caratterizzano Sirmione. Le tradizionali analisi tecniche sulle caratteristiche, le esigenze, i vincoli e le opportunità locali saranno affiancate da una serie di incontri che aiuteranno a delineare i futuri assetti/scenari di Sirmione.
Inizierà nelle prossime settimane, infatti, un percorso attraverso il quale l’Amministrazione intende costruire una strategia di sviluppo comune, capace di integrare le diverse visioni ed esigenze delle quali la realtà economica e associativa locale si compone.
A curare la fase di ascolto sono alcuni tecnici cui è affidato il compito, attraverso momenti di consultazione ed incontri pubblici, di raccogliere le opinioni dei gruppi imprenditoriali e professionali, riconosciuti interpreti di esigenze di carattere generale.
Il primo appuntamento sarà con i Commercianti, gli Albergatori e gli Operatori del Turismo e delle Attività Produttive, Lunedì 4 febbraio alle ore 20,30 presso il Municipio.
Gli incontri successivi saranno Lunedì 11 febbraio alle ore 20,30 con gli Agricoltori e
Lunedì 18 febbraio alle ore 20,30 con le Associazioni sportive e culturali.

Nel corso delle serate, il Sindaco Maurizio Ferrari, l’Assessore all’Urbanistica Pierluigi Bianchi, insieme agli esperti del gruppo incaricato illustreranno come l’Amministrazione intende procedere alla costruzione del Piano e quali modalità caratterizzeranno il percorso di confronto, in sintonia con i contenuti del Programma di Legislatura dell’Amministrazione.

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.