Magnum Photos a Sirmione: Richard Kalvar

Visita guidata alla mostra "La voce delle mani" e presentazione del progetto di street photography a Sirmione

VENERDÌ 14 OTTOBRE, ORE 18:00, PALAZZO CALLAS EXHIBITIONS

Magnum Photos a Sirmione: Richard Kalvar
Visita guidata alla mostra “La voce delle mani”
e presentazione del progetto di street photography a Sirmione
Venerdì 14 ottobre, ore 18:00, Palazzo Callas Exhibitions

Prenota il tuo posto all’incontro con Richard Kalvar

Richard Kalvar, fotografo di Magnum Photos, accompagnerà il pubblico in una visita guidata alla mostra La voce delle mani, Maria Callas and the Italians, Photographs by Cristina de Middel and Richard Kalvar.
Le fotografie di Kalvar esposte nella mostra si concentrano sui gesti e sulle mani degli italiani, che il fotografo ha iniziato a riprendere in occasione della sua prima visita in Italia nel 1978. Giunto a Roma, capì subito di essere arrivato in un vero e proprio paradiso per la fotografia: “Ho capito di essere nella terra della perpetua interazione umana, espressa non solo con la voce ma con la bocca, le guance, gli occhi, le sopracciglia, la fronte, le mani (le mani!) – insomma tutto il corpo“.

L’incontro con Richard Kalvar è programmato al termine del workshop di street photography di cui lo stesso Kalvar è docente e che si terrà a Sirmione dal 10 al 14 ottobre. Dopo la visita guidata avremo la possibilità di vedere le fotografie più interessanti scattate durante il workshop.

Richard Kalvar è un fotografo statunitense. È entrato a far parte di Magnum Photos nel 1975 ed ha servito più volte come vicepresidente e una volta come presidente. Ha tenuto importanti mostre negli Stati Uniti, Francia, Germania, Spagna e Italia e ha pubblicato numerosi libri. Gli incarichi editoriali e persino il lavoro commerciale hanno dato a Kalvar un’ulteriore opportunità di fare fotografie personali. Ha realizzato molti “documentary stories” che gli hanno permesso di disimpegnarsi dalla modalità del documentario tradizionale.
L’ambiguità è al centro del suo linguaggio fotografico che cerca il mistero e il significato multiplo attraverso inquadrature sorprendenti e tempi meticolosi. Kalvar descrive il suo approccio come “più simile alla poesia che al fotogiornalismo: attacca a livello emotivo“.

Tutti gli appuntamenti con l’Ottobre della fotografia

Magnum Photos a Sirmione, la locandina

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.