L’invenzione che ha rivoluzionato il mondo

Il 19 agosto è la Giornata Mondiale della Fotografia: Sirmione offre mille opportunità per celebrarla

VENERDÌ 19 AGOSTO 2022

Sirmione, una delle città italiane più fotografate, offre mille opportunità per celebrare la Giornata Mondiale della Fotografia, a cominciare dal fatto che ogni angolo della penisola è un perfetto e suggestivo set fotografico in grado di intrigare anche gli appassionati più esigenti.

Da molti anni Sirmione concretizza una particolare attenzione al mondo della fotografia organizzando  regolarmente iniziative fotografiche.

Premio Sirmione per la Fotografia, XIII edizione
5 concorsi fotografici, 12 mesi di avvincenti sfide per gli appassionati e gli esperti di fotografia, i turisti e tutti gli amanti del lago di Garda con importanti premi in palio.
Sirmione Photo Marathon, 9 Ottobre 2022
8 ore di tempo, dalle 10:00 alle 18:00, per interpretare 4 temi. Primo premio: 1.500 €
Lake Garda Photo Challenge, fino al 31 Ottobre 2022
Il Lake Garda Photo Challenge è un concorso fotografico aperto a tutti e dedicato a Sirmione e al Lago di Garda. Primo premio: 1.500 €

Fino all’inizio del prossimo mese di novembre sono due le mostre fotografiche aperte a Sirmione (una è un progetto fotografico oltre che una mostra):
La voce delle mani. Maria Callas and the Italians, Photographs by Cristina de Middel and Richard Kalvar
la mostra fotografica di Magnum Photos aperta a Palazzo Callas Exhibitions fino al 6 novembre 2022 (ingresso gratuito).

Connections, il “secondo atto” de La Mostra con il Panorama più bello del Mondo, il progetto pluriennale fotografico di “public art”realizzato a Punta Grò. 100 ritratti realizzati da 5 giovani fotografi bresciani che rivelano il volto contemporaneo di Sirmione (fino al 6 novembre 2022).

Il mese di ottobre vedrà una particolare concentrazione di appuntamenti fotografici (oltre alla già citata Sirmione Photo Marathon il 9 Ottobre 2022).

Richard Kalvar di Magnum Photos a Sirmione per un workshop in 5 giornate
Dal 10 al 14 Ottobre Richard Kalvar sarà a Sirmione per uno workshop di street photography (le iscrizioni sono ancora aperte).
Venerdì 14 a Palazzo Callas Exhibitions, public screening del fotografo statunitense e dei partecipanti al workshop e visita guidata alla mostra La voce delle mani (ingresso gratuito).

Sirmione Photo Residency. Parcours: da Clermont-de-l’Oise a Sirmione
Davide Greco è il primo “fotografo residente” a Sirmione, protagonista della Sirmione Photo Residency.
È stato selezionato grazie a Parcours, il progetto fotografico che ha realizzato nel 2021 a Clermont-de-l’Oise in Francia.
Dal 3 al 18 ottobre il fotografo torinese sarà a Sirmione per realizzare, in collaborazione con Magnum Photos, il suo nuovo progetto fotografico completamente dedicato alla nostra città.
Mercoledì 12 Ottobre 2022 alle ore 18:30 all’Hotel Catullo in piazza Flaminia, Davide Greco incontrerà il pubblico per un incontro dal titolo Parcours: da Clermont-de-l’Oise a Sirmione. Condurrà l’incontro Francesca Roman, giornalista (ingresso libero).

La terra dei buchi
Venerdì 21 Ottobre 2022 alle ore ore 20:45 nella sala conferenze della Biblioteca Comunale,  il fotografo Mattia Marzorati presenterà il suo progetto fotografico e il suo libro
La terra dei buchi e ne parlerà con Laura Corsini del Comitato cittadini di Calcinato.
“La terra dei buchi” è diventata l’espressione per indicare quella zona tra Brescia e la sua provincia dove a partire dagli anni Ottanta le cave esaurite di ghiaia, sabbia e marmo delle aziende dei settori metalmeccanico ed estrattivo sono state riempite di rifiuti e usate come discariche. Dal 2019 il fotografo Mattia Marzorati indaga le conseguenze di questo sviluppo sul territorio. Le sue foto sono raccolte in un libro pubblicato dalla casa editrice Seipersei (Ingresso libero).

Cristina de Middel
Infine, sempre in ottobre (le date esatte sono in via di definizione) Cristina de Middel, fotografa di Magnum Photos e neo eletta Presidente della prestigiosa agenzia, sarà a Sirmione per completare il suo progetto dedicato a Maria Callas e Sirmione. Nessuna anticipazione sui contenuti che scopriremo in una mostra nel 2023 ma Cristina de Middel incontrerà gli appassionati per presentare le sue fotografie e la mostra aperta a Palazzo Callas Exhibitions (a breve informazioni dettagliate)

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.