L’arte di dipingere con pennelli e colori naturali

Come realizzare i vari colori a partire da ingredienti comuni come la frutta e gli ortaggi

MARTEDÌ 21 APRILE 2020

I coloranti naturali sono sostanze che si estraggono da frutta, verdura, spezie, erbe e altre sostanze naturali e si possono poi sfruttare in molti modi.
Scopriamo allora come realizzare in casa dei coloranti vegetali a partire da semplici ingredienti

Colori naturali estratti a freddo

Con l’aiuto di una centrifuga, ma anche un estrattore funziona, possiamo ricavare dei colori naturali da alcuni ortaggi: la carota, il cavolo cappuccio rosso, le bietole e la barbabietola.
Non serve aggiungere acqua!

Alcuni suggerimenti per creare i diversi colori

Come si usano

Tracciare con una matita, stando molto leggeri, il contorna del disegno da realizzare e poi cominciare a colorarlo partendo dal centro per evitare che il colore naturale crei delle sbavature

Effetti speciali

Con l’aggiunta di sale fino e grosso, aceto o bicarbonato si possono ottenere degli effetti speciali.

SALE: se si aggiunge un pizzico di sale sul colore ancora umido, ma non troppo, si creano delle forme simili a cristalli di ghiaccio.

ACETO e BICARBONATO: se si lascia cadere qualche goccia di aceto o un pizzico di bicarbonato sul disegno, il colore vegetale reagisce… cambiando tonalità cromatica.

Pennelli naturali

Possiamo utilizzare pennelli normali, ma possiamo anche creare pennelli di vari tipi e misure con elementi raccolti in giardino, come rametti, foglie e aghi.

Tutti gli articoli per impiegare al meglio il tempo ritrovato

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.