La nascita della tragedia

di Friedrich Nietzsche 

CONSIGLI DI LETTURA

Friedrich Nietzsche
La nascita della tragedia
Einaudi 2009

“La nascita della tragedia”, capolavoro giovanile di Nietzsche e pietra miliare del pensiero estetico moderno, è uno dei libri più complessi ed enigmatici del filosofo tedesco. La sua pubblicazione ha modificato radicalmente la concezione del mondo e dell’arte greca. Il libro è corredato da un’introduzione che riassume i temi dell’opera e analizza i principali problemi interpretativi rimasti tuttora aperti: l’apollineo e il dionisiaco, la fitta rete di metafore faustiane, le varie fonti filologiche, il rapporto complesso con Schopenhauer e Wagner. Conclude il volume una sezione antologica che comprende passi, molti dei quali inediti in italiano, dalle lezioni universitarie del filosofo tedesco, lettere degli amici sulla “Nascita della tragedia” e i brani più significativi dei libri utilizzati nel corso della stesura, dai quali risulta come Nietzsche fosse più vicino di quanto generalmente si pensi alle principali acquisizioni e agli aspetti più innovativi della grande filologia tedesca del suo tempo.

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.