La cantatrice calva, di Eugène Ionesco

Il trionfo dell'incomunicabilità, sabato 11 febbraio al Palacreberg

Pubblicato il: 26 Gennaio 2017

La cantatrice calva
di Eugène Ionesco
Compagnie Teatrali Riunite (Macerata) 
Rassegna teatrale Sabato a Palazzo, XIV edizione
Sabato 11 febbraio, ore 21, Palazzo dei Congressi
Ingresso 5 €, abbonamento 35 €

Nel salotto si rappresenta la parodia di una società priva di contenuti, incapace di dialogare, indaffarata nell'esibizione di luoghi comuni, destinata a scivolare in un'aggressiva disarticolazione concettuale e linguistica.
Ionesco, sessantacinque anni orsono, aveva intravisto il trionfo sconvolgente dell'incomunicabilità, indiscussa padrona del nostro tempo.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.