In viaggio con Leopardi. La partita sul destino dell’uomo

di Emanuele Severino

CONSIGLI DI LETTURA

In viaggio con Leopardi. La partita sul destino dell’uomo
di Emanuele Severino

Rizzoli 2015

Emanuele Severino offre un’interpretazione filosofica del genio poetico di Giacomo Leopardi, inteso come pensatore del nulla, dell’opacità e dell’inconsistenza della realtà catturata nell’eterno movimento della nascita e della morte. Secondo Severino, Leopardi anticipa Nietzsche proponendo il tema della “morte di Dio” e del nichilismo.

Nel saggio “In viaggio con Leopardi”, il filosofo bresciano mette in scena una partita che coinvolge il Giocatore Nero (Leopardi), consapevole dell’incapacità del Giocatore Bianco (identificato con la tradizione dell’Occidente) di arrestare il declino a cui è sottoposto. Il Terzo Giocatore, che non “gioca” come gli altri due, è testimone dell’errare e della violenza prodotta dalla civiltà occidentale.

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.