Il morso della vipera

di Alice Basso

CONSIGLI DI LETTURA

Il morso della vipera
di Alice Basso

Garzanti 2020

Anita, la protagonista della storia, è una bellissima ragazza, non è mai stata brava a scuola, è sempre stata svogliata, però è molto intelligente e capace di comportarsi, di trovare sempre la risposta giusta nelle diverse situazioni. Il romanzo è ambientato a Torino nel 1935. Il fidanzato Corrado la chiede in sposa e da bravo fascista le prospetta una vita futura con sei figli. Immediatamente Anita cerca una soluzione e fa sapere a Corrado che lei è decisa a lavorare, a diventare indipendente e poi forse a diventare una brava moglie e mamma.

Si presenta presso la casa editrice che pubblica la rivista Saturnalia sulla quale vengono tradotti racconti pulp e hard boiled di scrittori americani e, per fare contento il regime, viene narrata la storia tutta italiana di un commissario molto particolare. A tradurre e a scrivere queste storie è Sebastiano Satta Ascona. È con questo scrittore che inizierà un percorso di maturità per Anita.

Nello svolgere questo lavoro, infatti, la nostra protagonista scoprirà che ci sono libri che le piacciono, capirà qual è il potere della letteratura e quanta forza c’è dietro quelle piccole lettere battute con forza sulla sua Olivetti.

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.