Il Meraviglioso Ottocento italiano apre la stagione delle mostre di Palazzo Callas

Sabato a Palazzo e un convegno sulla ricerca scientifica tra gli altri appuntamenti del fine settimana

Pubblicato il: 10 Marzo 2006

Sarà ancora la pittura dell’Ottocento, come l’anno scorso, a inaugurare la stagione espositiva di Palazzo Callas
sabato 11 marzo 2006, alle ore 17, a Palazzo Callas, verrà inaugurata la mostra di pittura
Il Meraviglioso Ottocento Italiano.
La mostra resterà aperta fino a lunedì 1 maggio 2006.
Orari di apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 20 (ingresso libero). (Il meraviglioso Ottocento italiano e le altre mostre di Palazzo Callas)

Alle 17,30 al Grand Hotel Terme, la Fondazione A.R.M.R. (Associazione per l’Aiuto alla Ricerca sulle Malattie Rare) organizza una tavola rotonda dal titolo
L’aiuto moltiplica la ricerca. Comunicare la scienza.
Alla tavola rotonda interverranno il professor Silvio Garattini, Giuseppe Remuzzi, Ariela Benigni, Mariolina Moioli e Lorenzo Tessari.

Alla sera alle 21,15 al Palazzo dei Congressi, prosegue la rassegna teatrale Sabato a palazzo.
In programma “La bottega del caffè” di Carlo Goldoni presentato dalla compagnia La Barcaccia con la Regia di Roberto Puliero.
ATTENZIONE: I biglietti di invito per poter assistere allo spettacolo sono esauriti.

domenica 12 marzo, alle ore ore 9 in piazzale Porto, il 500 Club Sirmione organizza un
Raduno di auto storiche: Fiat 500
Una occasione speciale per ammirare un’auto che ha segnato un’epoca.

lunedì 13 marzo alle ore ore 20,30 in Biblioteca Comunale, inizia un ciclo di incontri dal titolo:
Come fu che Cappuccetto Rosso mandò il lupo cattivo allo zoo. Come prevenire l’abuso sessuale infantile
Questo primo appuntamento sarà dedicato a “L’abuso sessuale e la pornografia infantile”.
Conducono la dottoressa Federica Tagliati e la dottoressa Maria Francesca Napoli
Come fu che Cappuccetto Rosso mandò il lupo cattivo allo zoo
Gli altri incontri sono previsti il 20 e il 27 marzo 2006. La partecipazione agli incontri è gratuita. Per informazioni: Biblioteca Comunale, 0309909174.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.