Fotografie che cancellano i limiti e trovano le potenzialità

Il Giornale di Brescia ed il Corriere della Sera dedicano due articoli alla mostra "Un'altra visione"

LUNEDÌ 7 NOVEMBRE 2022

“L’originalità sta nei partico­lari. Particolari che due foto­grafi, Antonello Perin e Cristi­na Treccani, hanno «ferma­to» in sessanta fotografie: saranno in mostra tra Desenza­no e Sirmione nell’esposizio­ne che Anffas si è regalata e ha regalato in occasione dei propri 40 anni.
Si intitola «Un’altra visione» e sarà ospitata alla Galle­ria Bosio, a Desenzano, e in bi­blioteca, a Sirmione. Di cosa si tratti lo spiega il presidente dell’Anffas desenzanese, Fio­renzo Pienazza: «Lo scopo è sensibilizzare coloro i quali non hanno grande dimesti­chezza con la disabilità, dan­do loro la possibilità di riflette­re.
Le fotografie puntano a co­gliere particolari specifici, le attività giornaliere dei nostri ragazzi, e colgono l’unicità di ciascuno di loro. Anche nella vita delle persone cosiddette normodotate ciò che fa la differenza non è la genericità del comportamento, quanto alcune caratteristiche, tratti che le rendono originali e per questo uniche. Sono le origi­nalità, tutte insieme, a costitu­ire la normalità»”.

Leggi l’articolo completo di Alice Scalfi sul Giornale di Brescia

Anche Giovanni Vigna sul Corriere della Sera dedica un pezzo alla mostra: Un’altra visione per i 40 anni Anffas

Un’altra visione
Fotografie di Cristina Treccani e Antonello Perin per i 40 anni dell’ANFFAS di Desenzano del Garda e Sirmione

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.