Ezra Pound e Sirmione: un amore a prima vista durato mezzo secolo

Le vicende che hanno legato il poeta statunitense a Sirmione nell'articolo di Vittorio Nichilo sul Giornale di Brescia

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2022

“La poesia non è un «dove», ma un «come». Eppure ci sono luoghi che risuonano di vibrazioni particolari e persone capaci di assorbirne emozioni,
anche minime e farne arte, come Sirmione ed Ezra Pound.
Tra il letterato statunitense, la perla delle penisole ed il Garda fu un amore a prima vista, destinato a durare oltre le vicende purgatoriali che l’avrebbero visto protagonista tra la Seconda guerra mondiale e gli anni Cinquanta del Novecento. Sullo sfondo, in dissolvenza, anche Brescia.
Pound arriva a Sirmione con Olivia e Dorothy Shakespear nell’aprile – maggio del 1910 ed alloggerà, come si ricorda in «Ezra Pound and Europe»,
all’Hotel Eden in Piazza Carducci, «pensione completa per 7 lire al giorno».
«Il ricordo di quella visita – ricorda Cristiano Malinverni, attuale direttore dell’albergo – è ancora ben presente a distanza di anni»”.

Leggi l’articolo completo di Vittorio Nichilo sul Giornale di Brescia dedicato ad Ezra Pound e Sirmione

Erza Pound a Sirmione: “Qui sono a casa mia”

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.