E’ già iniziata la distribuzione dei biglietti di invito per “La vedova allegra”

Sabato prossimo l'ultimo degli spettacoli teatrali gratuiti della rassegna "Sabato a Palazzo"

Pubblicato il: 13 Marzo 2006

La Biblioteca Comunale ha già iniziato la distribuzione dei biglietti di invito (gratuiti) per lo spettacolo teatrale di sabato 18 marzo: “La Vedova Allegra”.
La famosa operetta musicata da Franz Lehár (i testi sono di Victor Leon e Leon Stein) viene messa in scena da La compagnia Veronese delle Operette per la regia di Urika Calvori Moro. Per poter assistere allo spettacolo è necessario ritirare il biglietto di invito distribuito dalla Biblioteca Comunale (per informazioni 030 9909174). I prossimi appuntamenti (8 aprile con lo spettacolo “Due + Due ?” di di Ray Cooney e Tony Hilton e 22 aprile con lo spettacolo “Donne CONTRO” dell’Associazione Culturale Quelli che il teatro) saranno con ingresso a pagamento e la vendita dei biglietti verrà gestita direttamente dalle associazioni che organizzano gli spettacoli.

Come già ricordato questa sera alle 20.30 in Biblioteca è previsto il primo incontro dedicato alla prevenzione degli abusi sessuali ai danni dei bambini:
Come fu che Cappuccetto Rosso mandò il lupo cattivo allo zoo
Come prevenire l’abuso sessuale infantile
1. L’abuso sessuale e la pornografia infantile
Conducono la dottoressa Federica Tagliati e la dottoressa Maria Francesca Napoli
Gli altri incontri il 20 e il 27 marzo. La partecipazione agli incontri è libera. Per ulteriori informazioni: Biblioteca Comunale, tel. 030 9909174 )

Venerdì 17 marzo proseguono, sempre in Biblioteca, ma con inizio alle ore 20.50, gli incontri dedicati alle donne:
La donna nella musica, nell’arte e nella letteratura
2. Artemisia Gentileschi: l’intensa passione per la vita. Conduce: prof.ssa Gabriella Biasio.
L’ultimo incontro sarà il 24 marzo e sarà dedicato a Giulia Beccaria, la madre di Alessandro Manzoni.
La partecipazione agli incontri è libera. Per ulteriori informazioni: Biblioteca Comunale, tel. 0309909174.

A Palazzo Callas è iniziata la mostra di pitttura Il Meraviglioso Ottocento Italiano. Molto affollata l’inaugurazione di sabato e un buon numero di presenze domenica. (nonostante le difficili condizioni atmosferiche). La mostra presenta 130 opere, alcune delle quali per la prima volta, provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private. Particolarmente significativi sono i prestiti provenienti dai Musei Civici agli Eremitani di Padova e dalla Collezione d’arte Mortara di proprietà del Comune di Canneto sull’Oglio.
L’ingresso alla mostra è gratuito ed è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20. Per uleriori informazioni 3923956348.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.