Bambini digitali: l’alterazione del pensiero creativo e il declino dell’empatia

di Mena Senatore; prefazione di Alberto Grieco

CONSIGLI DI LETTURA

Bambini digitali: l’alterazione del pensiero creativo e il declino dell’empatia
di Mena Senatore; prefazione di Alberto Grieco

Il Leone verde 2019

La nostra epoca è contraddistinta dal fenomeno della globalizzazione la cui logica di sviluppo è rappresentata dalla diffusione della produzione capitalistica e della mercificazione, unica modalità consentita di vivere e abitare la realtà.

Le prime vittime di questo sistema sono i bambini e gli adolescenti visti non come persone da formare ma come consumatori di tutto ciò che il mercato offre, compresi tablet e smartphone, strumenti ormai utilizzati anche dai più piccoli. Da qualche anno lo smartphone è diventato giocattolo e scaccia-noia per i bambini, oggetto miracoloso che calma un capriccio o un’esplosione di rabbia.

L’utilizzo di questi strumenti contribuisce ad isolare e allontanare i bambini dalla realtà, dagli altri, da sé stessi e dalle proprie emozioni. Numerosi studi scientifici dimostrano che l’uso precoce dei media digitali può compromettere fortemente abilità cognitive e sociali, capacità di attenzione e di comunicazione, fino a giungere a disagi e seri disturbi della personalità.

I consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione.

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.