Alcune questioni di filosofia morale

di Hannah Arendt

CONSIGLI DI LETTURA

Alcune questioni di filosofia morale
Hannah Arendt

Einaudi 2013

Tra il 1965 e il 1966, negli Stati Uniti, Hannah Arendt tenne due corsi universitari ai quali si ispira il libro “Alcune questioni di filosofia morale”. In queste pagine la filosofa tedesca avvia la riflessione sulla banalità del male che si concluderà nella stesura del famoso libro sul processo al criminale nazista Adolf Eichmann. La critica di Hannah Arendt è diretta contro le concezioni teologiche e metafisiche del male: la pensatrice si interroga sulle eterne questioni che riguardano il rapporto dell’io con sé stesso. È la prima volta che queste riflessioni vengono presentate in forma autonoma. In Italia sono state pubblicate all’interno di “Responsabilità e giudizio” (Biblioteca Einaudi 2004).
Su Media Library è possibile scaricare il libro in formato ebook.

I Consigli di lettura della Biblioteca Comunale di Sirmione

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.